Il gardening metropolitano


Le nuove tendenze del gardening si sono modificate nel tempo. Lo spazio dell’outdoor è sempre più oggetto di interesse nella progettazione architettonica.

Gli architetti del paesaggio stanno diventando una figura chiave per le persone che vogliono creare un ambiente di design e che allo stesso tempo gli permetta di disintossicarsi dallo stress del lavoro e dallo smog della città.

Questa tendenza si sta affermando in quasi tutte le principali città del mondo economicamente rilevanti; New York, Milano, Tokio, stanno ampliando il concetto di qualità del verde contestualizzandolo nella rete urbana dagli spazi sempre più ridotti.

Terrazze e balconi diventano giardini studiati al cm per creare un ambiente capace di rilassare le persone che vi trascorrono il tempo.

L’obiettivo è quello di creare elementi di scultura dove colori e strutture si mescolano in un connubio di forme e linee dall’equilibrio perfetto. L’arredamento è sicuramente un fattore importante, soprattutto per quelle persone che tengono fortemente all’aspetto del loro giardino.

Questo si deve inserire all’interno del contesto senza essere troppo impattante, deve emanare un’energia positiva con lo scopo di liberare le persone dal senso di pesantezza che la vita frenetica dei giorni nostri impone.

In questi spazi la performance non è più necessaria, ma emerge la semplicità degli elementi. Il marchio Poggesi segue fortemente questa tendenza e la asseconda con i suoi modelli dalle forme snelle ed eleganti.

L’alluminio seppur un metallo, quindi associabile ad un’idea di pesantezza, si inserisce perfettamente nello spazio esterno senza creare una sensazione di disagio, spronando la mente di contro a guardarlo con un occhio di maestosa reverenza.

Il tessuto leggero, ma resistente, manifesta la sua eleganza aggiungendo quel tocco di lusso a questo prodotto di alto pregio. L’obiettivo è sempre lo stesso, creare un ambiente semplice il più semplicemente possibile.